Logo Rai3

In evidenza

Chi siamo

Okkupati nasce dalla volontà di parlare di lavoro ai giovani ed ai meno giovani attraverso la televisione, per orientarli verso le nuove opportunità professionali e formative del mercato, evitando sia i rischi della retorica culturale sia quelli della superficialità dei fenomeni di costume. A chi si rivolge? OKKUPATI si propone di affrontare il tema del lavoro e dell'orientamento alle professioni con la logica dell'Infotainment (informazione e intrattenimento), proponendo un prodotto televisivo di circa 30 minuti a puntata, supportato da un sito internet, che sfrutta le potenzialità di un uso complementare dei due media, in grado di coniugare l'intrattenimento con un'offerta informativa esauriente e tendenzialmente interattiva.


Il progetto è caratterizzato da:

- La scelta di modelli di comunicazione aderenti ai linguaggi del mondo giovanile, che rappresenta uno dei target privilegiati della trasmissione. OKKUPATI è, infatti, stata pensata come un contenitore per brevi servizi filmati girati da video reporter, lanciati da una conduttrice, in cui gli attori sono le persone comuni, che parlano della propria esperienza di lavoro o studio. Più seriosi, ma sempre molto brevi ed incisivi, gli interventi dell'esperto, l'autore Romano Benini che nei suoi editoriali approfondisce alcuni dei temi fondamentali del mondo del lavoro, della formazione e dei servizi per l'impiego. La peculiarità di OKKUPATI sta nel voler affrontare il tema "lavoro" in modo semplice, diretto e molto legato alla realtà, sfruttando contemporaneamente le potenzialità interattive di Internet, per scambiare informazioni, in sintonia con le nuove modalità di comunicazione sociale di cui i giovani sono portatori.

- La trasmissione televisiva fornisce gli spunti ed il sito internet garantisce i necessari approfondimenti, permettendo parallelamente all'utente di comunicare e scambiare informazioni.

Rai.it

Siti Rai online: 847